Ti trovi in:

Piani di protezione civile » Presentazione

Presentazione

di Giovedì, 30 Ottobre 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 03 Dicembre 2014
Immagine decorativa

Il Piano di protezione civile comunale  PPCC) è l’insieme organico di dati (caratteristiche del territorio, mappa generale dei rischi, disponibilità di risorse umane e materiali, ecc.) e di procedure (sistema di comando e controllo, sistema d’allarme, modello d’intervento) che riguarda l’organizzazione dell’apparato di protezione civile sul territorio comunale. 

L'organizzazione attuale del soccorso sanitario e del soccorso tecnico urgente, espletati dalle strutture sanitarie e dai Corpi dei Vigili del Fuoco volontari e permanenti, rimane invariata ancorché comunque inserita e raccordata con il PPCC, che definisce ed affronta, invece, le emergenze non di routine e quelle più gravi e complesse. Pertanto il PPCC non riguarda le piccole emergenze gestibili con l’intervento anche coordinato, dei servizi provinciali che si occupano del territorio, delle sue risorse e dell’ambiente, nonché dei VVF o dell’assistenza sanitaria.

Il PPCC definisce l'organizzazione dell'apparato di protezione civile comunale e del servizio antincendi, stabilisce le linee di comando e di coordinamento nonché, con specifico grado di analiticità e di dettaglio in relazione all'interesse locale delle calamità, individua gli scenari di rischio, le attività e gli interventi di protezione. Il piano, inoltre, disciplina il coordinamento con le autorità e i soggetti esterni alla protezione civile provinciale. Il PPCC definisce infine le modalità di approvazione delle modifiche e degli aggiornamenti del piano stesso.