Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Convenzioni » Convenzione per la disciplina della raccolta funghi nell'ambito territoriale di Fiemme

Menu di navigazione

Comune

Convenzione per la disciplina della raccolta funghi nell'ambito territoriale di Fiemme

di Martedì, 04 Novembre 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 08 Febbraio 2017
Immagine decorativa

La convenzione disciplina in modo coordinato ed uniforme la raccolta di funghi e la sorveglianza su di essa nei territori della Valle di Fiemme, in conformità agli artt. 28, 105 e 109 della L.P. 23 maggio 2007 nr. 11, dell'art. 16 del D.P.P. 26 ottobre 2009 nr. 23-23/Leg., nonchè della deliberazione della Giunta Provinciale di Trento nr. 3287 del 30 dicembre 2009.

Enti convenzionati: Comuni di Predazzo, Ziano di Fiemme, Panchià, Tesero, Cavalese, Varena, Daiano, Carano, Castello Molina di Fiemme e Magnifica Comunità di Fiemme.

Durata della convenzione: Triennale per gli anni 2016, 2017 e 2018.

Scopo della Convenzione:In base alla normativa, la convenzione viene stipulata in considerazione della contiguità geografica degli enti aderenti, della loro omogeneità territoriale ed ambientale e degli usi e delle tradizioni storico-amministrative che sono loro comuni, così da agevolare coloro che intendono raccogliere funghi nell'intero ed unico ambito territoriale omogeneo della Valle di Fiemme.